Scuola di coaching

Se vuoi capire cosa distingue un corso di coaching e come scegliere la migliore scuola di coaching per te, Sono qui per rispondere a tutte le tue domande! Dalla certificazione ICF a come iniziare la tua carriera da coach professionista, a come usare le tecniche di coaching nella tua quotidianità.

Il Coaching Mastery Program può adattarsi alle esigenze di ogni partecipante perché è molto esperienziale e il numero chiuso di partecipanti ai miei corsi garantisce un alto livello di qualità ed attenzione ai bisogni di ciascun alunno.

Inoltre, come Mentor Coach con il mio programma di mentoring, promuovo le condizioni affinché il tuo coaching possa essere sempre più potente. Tanti i colleghi coach che ad oggi mi hanno scelto per essere supportati nell’acquisizione delle credenziali (ACC- PCC-MCC) o per rinnovare le loro credenziali.

Immagine di Ivana La Pira

Coaching Mastery Program

Nel 2016, dopo aver maturato un’esperienza come docente presso scuole di coaching accreditate dall’International Coaching Federation (ICF), ho sviluppato un programma formativo rivolto sia a chi intende fare del coaching la propria professione sia a chi vuole conoscere questa potente metodologia per apportare benessere alla propria vita o raggiungere importanti risultati nel proprio business.

Con il mio Coaching Mastery Program ti propongo corsi di Coaching Base e Avanzato progettati sia per coloro che vogliono utilizzare il coaching nella vita personale e professionale, sia per chi desidera intraprendere una carriera nel campo del coaching.

L’impostazione del corso è di tipo olistico e questo principio si esprime nell’attenzione costante delle dimensioni del Sapere, del Saper Fare, del Saper Essere e del Saper Divenire dell’alunno in formazione.

Più di cento clienti ad oggi hanno scelto il mio percorso formativo per farsi accompagnare nella scoperta di questa metodologia o per fare del coaching una professione.

Mentoring

Il Mentor Coaching è una relazione che si sviluppa tra Mentee (coach che richiede il supporto di mentoring) ed un Coach senior. Il fine di questa attività è quello di potenziare il modo di fare coaching del mentee ed allo stesso tempo di renderlo sempre più consapevole sia rispetto alle interferenze interiori che può agire in sessione sia di renderlo consapevole rispetto al modo nel quale agisce le competenze ICF in sessione.

Da Mentor Coach ciò che mi caratterizza è prendermi a cuore il percorso di crescita dei miei alunni e lavorare costantemente su un doppio binario: l’essere coach ed il fare il coaching.  Le competenze ICF ed il Codice Etico ICF sono la mappa di riferimento che guida i percorsi sia di apprendimento con la Scuola di Coaching sia il mentoring.

Se vuoi fare il salto nella tua pratica di Coaching sono qui per supportarti e non vedo l’ora di offrirti questa opportunità di crescita personale e professionale.

Le modalità di erogazione del Mentoring può essere sia individuale per un servizio personalizzato sia di gruppo.

Chi è il Coach

Il coach è un professionista dotato di un mix di “sensibilità e tecnica”. Sensibilità, poiché è un attento osservatore del mondo e delle persone. Tecnica, poiché si è formato seguendo un percorso specialistico differente da quello proprio di altre relazioni di aiuto (psicoterapia, counselling, consulenza).

Un Coach accreditato ICF (associazione alla quale appartengo dal 2012 e di cui condivido i principi etici e metodologici), ha seguito un percorso formativo specifico, sempre collegato al modello ICF di riferimento, ed esami attestanti il livello di seniority raggiunto. Il livello di seniority (ACC-PCC-MCC) è collegato alle ore di coaching erogate ed alle ore di formazione accumulate.

Ogni passaggio da un livello di credenziale ad un altro presuppone che il coach sostenga degli esami che attestino il livello di esperienza maturato tramite delle sessioni che vengono valutate da assessor ICF o dal direttore didattico della scuola se il corso è accreditato ICF.

Il livello MCC, credenziale in mio possesso, rappresenta il massimo livello di credenziale ICF. In questo caso la seniority del coach viene valutata da assessor ICF esterni (italiani ed internazionali).

Il mantenimento della credenziale presuppone un percorso continuo di aggiornamento ed ore di mentoring necessari per il rinnovo che avviene ogni 3 anni.

Menu

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina